un cocomero tondo tondo

             

Sono piccoli,

 

sono i più piccoli del nido, questi “miei”

nuovi bambini.

Il più piccolo ha cinque mesi,

il più grande quindici.

Definiti lattanti dalla “categoria” usata

per la suddivisione delle sezioni,

sono urlanti, piangenti,

perennemente col moccio al naso,

sporchi di cibo e cacca.

All’inizio di questa mia avventura

non volevano abituarsi

a me, che sostituivo un uomo 

molto affezionato a loro.

Adesso mi conoscono, vengono in braccio,

si fanno imboccare

e coccolare.

Ovviamente mi hanno rubato un pezzo di cuore,

tutti,

e , benché all’uscita del lavoro sono

davvero stravolta

-oltre che supportare le educatrici, pulisco e curo

tutta la sezione-,

vado a casa cantando le loro canzoncine

mentre guido la mia vecchia panda

la pazzia avanza.

 

 

                               

un cocomero tondo tondoultima modifica: 2010-02-02T18:48:00+00:00da corinn3
Reposta per primo quest’articolo

25 pensieri su “un cocomero tondo tondo

  1. Oh Corinne, come mi è stato fatto osservare, il mio blog ultimamente è frequentato prevalentemente da maschietti…arrossisco un pò per quello sfogo…adesso.
    Ma lo hai capito e condiviso…quindi bene.
    Un caro saluto.
    Troviamoci più spesso…
    verrò a leggerti.
    Vedo che c’è il cretino iraniano da giustiziare con delle paroline.

  2. Devi essere sicuramente una persona speciale, piena di amore da dare e una dolcezza straordinaria, Corinne.
    Quando si amano i bambini come li ami tu e nonostante la stanchezza hai ancora la gioia dentro di te, non puoi essere che simile ad un angelo.
    Continua sempre così e la stanchezza fisica non sarà niente se verrà coperta dalla serenità del cuore.
    Un abbraccio forte forte.
    Nadia

  3. Buongiorno Corinne, ieri sera qui da me ha fatto una bella nevicata (io abito sulla collina dei Camaldoli), che bello era tutto bianco, ora però si è quasi sciolta tutta…. ed è rimasto solo tanto ghiaccio….ahahah!!!

    Un abbraccio e buon fine settimana!

Lascia un commento